Scelta del Midrange

(IN VIA DI COMPLETAMENTO)

 

si ved anche: Scelta del Woofer, Scelta del tweeter

 

Il midrange è l’altoparlante specializzato per la riproduzione della gamma media. Un buon midrange dovrebbe riprodurre le frequenze da 80 a 4000 Hz .

Di norma un midrange ha un diametro nominale che va da 3 a 7 pollici.

Il midrange o medio va scelto con gli stessi criteri che si applicano al woofer ed al tweeter. In particolare lo spostamento volumetrico deve essere compatibile con la minima frequenza riproducibile e il massimo  SPL richiesto. Per quanto riguarda l’estensione verso l’alto, ammesso che la risposta in frequenza e la distorsione siano decenti, si devono considerare due fattori:

 

il diametro del diaframma

limita la dispersione orizzontale

i break up della membrana

limitano la Chiarezza della riproduzione

 

La banda passante da affidare al medio dovrebbe andare da 80 a 4000 Hz abbracciando tutta l’estensione vocale e buona parte delle fondamentali del pianoforte.

La scuola inglese restringe questo range tra 300-400 fino a 3000-3500 (banda telefonica) il che consente di ridurre le escursioni del midrange dirottando la maggior parte della potenza al woofer..

 

I diffusori Opera a tre vie presentano il primo taglio tra 150 e 200 Hz e la transizione con il tweeter avviene attorno a 2000 Hz. I medi utilizzati hanno diametro nominale di 5 o 7 pollici e sono caratterizzati ad spostamento volumetrico sovradimensionato (spesso più che doppio rispetto a quanto richiesto) al fine di mantenere bassa la distorsione di intermodulazione.