Calore (Warmth) : attributo del suono, vedere Attributi del suono

20 settembre 2016

Calore (Warmth) : in acustica architettonica. Secondo Beranek misura “la capacità dell’ascoltatore di percepire le frequenze medio-basse morbide ed avvolgenti”.  Viene misurato dal rapporto BR (bass-ratio)   

                                   T60 (125Hz)+ T60 (250Hz)

BR = -------------------------------------

                                   T60 (500Hz)+ T60 (1000Hz)

 

(T60 = tempo di riverbero) . Una sala con una buona risposta sui bassi viene detta “Calda” (warm).  

 

Calore (Warmth) per un sistema di altoparlanti : Bilanciamento timbrico dovuto a:

 

-         regolarità (piattezza) della risposta in frequenza

-         estensione della risposta in frequenza (frequenza minima e massima riprodotta)

 

La risposta in frequenza di un sistema di altoparlanti può presentare esaltazioni (boost) o avvallamenti (notch) che possono provocare fatica da ascolto. Quindi, per valutare la fatica da ascolto, il calore deve essere decente.

Secondo la rivista Stereophile la risposta in frequenza deve essere piatta da 200 a 5000 Hz. Sotto i 200Hz molto dipende dall’ambiente mentre sopra i 5000Hz la risposta in frequenza può calare (purché gradatamente).