Sub_Woofer_posizione
05 luglio 2018
MB


In un ambiete parallelepipedo, il numero di modi normali eccitati dipende dalla posizione della sorgente rispetto alle pareti. Se la sorgente omnidirezionale e posta:

in angolo => eccita il 100% dei modi
confluenza di 2 pareti => eccita il 50% dei modi
al centro di una parete => eccita il 25% dei modi
al centro della stanza => eccita il 12.5% dei modi

(dimostrato da Morse)

Ne segue che la migliore posizione per il sub-woofer e il centro della stanza (tra soffitto e pavimento). Questa posizione, per, "scomoda". Ne segue anche che allontanare i diffusori dalle pareti non una cattiva idea come alcuni vorrebbero far credere.

La posizione in angolo pi vantaggiosa se la banda passante del sub-woofer stesso viene limitata in modo da non eccitare un numero troppo elevato di modi. In un ambiente
5x4x2.8 => 1 modo = 37 Hz
3x4x2.8 => 1 modo = 43 Hz
3x3x2.8 => 1 modo = 57 Hz

Pi l'ambiente "piccolo" e pi appare conveniente porre il sub-woofer in angolo. Dato che il sub-woofer deve avere una banda passante molto limitata, conviene realizzarlo con un sistema reflex con attivio soppresso.

In seconda battuta la posizione migliore per il sub-woofer sul pavimento al centro della stanza dove eccita un ottavo dei modi normali. Se il soffitto a 2.8 metri il primo modo si trova a 61 Hz. Pi il soffitto basso, tanto pi questa posizione appare favorevole. La banda passanre deve essere limitata a 60 Hz.

Ne segue ancora che, in generale, la banda passante del sub woofer deve essere limitata a 60 Hz. Questo minimizza i problemi di propagazione per le prime due ottava (da 16 a 64 Hz) ma non per le frequenze superiori.

Se si considera che il DRC corregge efficacemete la risposta dell'ambiente alle basse frequenze tutte queste considerazioni diventano inutili.