Ritardo di Gruppo

Dato un sistema, il ritardo di gruppo la derivata rispetto alla frequenza della risposta in fase.
Il ritardo di gruppo ha significato fisico.

Se il ritardo di fase (o la fase) proporzionale alla frequenza la sua derivata (il ritardo di gruppo) risulta costante. In sostanza lo stimolo, applicato all'istante t0 all'ingresso, appare all'uscita ritardato ma invariato in forma. Questo quello che succede nelle linee di trasmissione non dispersive quando l'attenuazione trascurabile e l'estensione dello spettro dello stimolo inferiore alla banda passante della linea.

Nei filtri digitali a fase lineare il ritardo di gruppo viene confuso con la latenza.
Vedere "eccesso di ritardo di gruppo" e ritardo di fase.