Effetto Zwicker o Zwicker Tone:

 

Il tono Zwicker è una sconcertante illusione uditiva. E 'stato scoperto nel 1964 da Eberhard Zwicker Bell Labs, e consiste in questo: un rumore a banda larga con un gap spettrale è presentato per pochi secondi. Il rumore viene quindi spento bruscamente. Sebbene non ci sia il silenzio totale, la maggior parte ascoltatori sente un segnale debole puro per alcuni secondi. La frequenza del tono udito corrisponde al gap presente nel rumore (dove invece c’era il “silenzio”). Sono stati trovati  diversi tipi di rumore che portano tutti ad un tono Zwicker ma la sua origine è sempre rimasta poco chiara. I Biofisici oggi hanno un modello neuronale che può spiegare l'effetto Zwicker. La soppressione di rumore di fondo è l'ingrediente chiave nel generare l'effetto. Il tono Zwicker(in quanto sensazione uditiva transitoria) è spesso pensato come un tinnito a breve termine. Capire l’effetto Zwicker fornisce una visione nuova di come acufene potrebbe essere il risultato di una persistente attivazione di un meccanismo di riduzione del rumore all'interno del cervello umano.